afrodisiaco_cover

Un po’ di ricette…”afrodisiache”

Un po’ per divertimento, abbiamo “deciso” di inserire alcune ricette che alcuni autori danno come “afrodisiache” !

Sono ricette molto semplici ma che contengono alimenti che, in passato, erano conosciuti per le loro proprietà “particolari”..

Ne inseriremo altre nei prossimi giorni perché crediamo che sia più bello e divertente “coltivare” emozioni positive rispetto a quelle negative.

Buon appetito !

COCKTAIL D’AMORE

cocktail-afrodisiaco

Ingredienti per 2 persone

  • 1 bicchiere fresco di succo di frutta alla pesca
  • 1 bicchiere fresco di spumante secco
  • 2 cucchiai zucchero di canna
  • 2 fette limone
  • q.b. alchermes
  • ½ bicchierino rhum

Preparazione

Brinate il bordo dei bicchieri con lo zucchero di canna mescolato all’alchermes.

Riempite i bicchieri con il succo di pesca e spumante in parti uguali, profumate con il rhum, mescolate, decorate il bordo dei bicchieri con una fetta di limone e servite.

FAVE E CICORIA ALL’ERCOLE

fave_cicorie

Ingredienti per 2 persone

  • 100 gr fave secche bianche sbucciate
  • 700 gr cicoria
  • olio extra vergine d’oliva q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione

Sciacquate le fave, mettetele in un tegame coperte a filo d’acqua, salate appena e cuocete a fuoco dolce e a pentola coperta fino a quando non si disferanno completamente.

Nel frattempo lavate la cicoria, lessatela in acqua salata, quindi scolatela e distribuitela in due fondine.

Aggiungete una fetta di pane abbrustolito e versatevi la purea di fave. Irrorate con un filo di olio extra vergine d’oliva, spolverate di pepe appena macinato e servite.

Note

questa ricetta era famosa già negli antichi Romani. La sua fama rimase viva anche nel Medioevo, tant’evvero che era proibito ai monaci coltivare la cicoria nei propri orti.

FINOCCHI ALLE OLIVE VERDI

finocchi

Ingredienti per 2 persone

  • 2 piccoli finocchi teneri
  • sedano a dadini
  • 1 cucchiaio di cipolla piccola tritata
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 10 olive verdi circa
  • 1 limone
  • zucchero di canna, sale e pepe q.b.
  • Aceto e olio extra vergine d’oliva q.b.

Preparazione

Lavate i finocchi, tagliateli in quattro parti e sbollentateli per qualche minuto in acqua bollente salata.

Metteteli a scolare e nel frattempo appassite il sedano e la cipolla in poco olio extra vergine d’oliva, aggiungete le olive denocciolate e schiacciate con un paio di colpi di batticarne, un pizzico di zucchero di canna, una buona macinata di pepe, un cucchiaio di aceto e la scorza di mezzo limone tagliata a filettini sottilissimi, lunghi pochi centimetri.

Cuocete per pochi minuti, poi distendete i finocchi in una teglia, se necessario, con del sale, versatevi sopra l’intingolo preparato, aggiungete il prezzemolo tritato, due cucchiai di acqua ed un filo d’olio extra vergine d’oliva.

Passate in forno a temperatura elevata per 30 minuti circa.

Servite i finocchi caldi o freddi, a piacere.

Note

oltre alla presenza dei finocchi e del sedano, il sapore leggermente agrodolce rende questo piatto

particolarmente adatto a preparare seratine piccanti, poiché, come tutto ciò che ha due facce, stuzzica la curiosità.

FRITTATA DI LAMPASCIONI

lampascioni

Ingredienti per 2 persone

  • 4 uova
  • 300 gr di lampascioni
  • 30 gr di pecorino
  • farina q.b.
  • 2 cucchiai di olio d’oliva extra vergine
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Pulite i lampascioni, lessateli in abbondante acqua fredda e ben salata per una ventina di minuti. Scolateli e riprendete la cottura per ulteriori 20 minuti.

Scolateli nuovamente, infarinateli e rosolateli nell’olio in una padella antiaderente. Nel frattempo battete le uova, conditele con sale, pepe (macinato al momento per dar modo che esplichi tutte le sue benefiche proprietà) e col pecorino grattugiato.

Versate questo composto sui lampascioni rosolati e cuocete su entrambi i lati a fuoco molto basso, muovendo e scuotendo la padella così da distribuire il calore della fiamma in modo uniforme ed evitare che la frittata si attacchi sul fondo. Servite la frittata ancora calda.

Note

il lampascione era conosciuto già dai tempi di Ovidio per il suo grande potere afrodisiaco. Grosso modo somiglia ad una cipolla ed è tipico della cucina pugliese ed in Basilicata. A differenza della cipolla è più amarognolo e non lascia il tipico olezzo. Nel nord Italia sono poco conosciuti, anche se una volta erano raccolti e mangiati.

ANANAS DELIZIOSO

ananas

Ingredienti per 2 persone

  • ½ Ananas
  • 120 gr zucchero di canna
  • 1 pezzo di radice di zenzero
  • 750 ml acqua
  • 1 cucchiaio succo di limone

Preparazione

Mettete la polpa dell’ananas e dello zenzero in una ciotola, versatevi l’acqua bollente e coprite.

Dopo 30 minuti, scolate, aggiungete lo zucchero di canna e il succo di limone.

Mettete in frigorifero per qualche ora e servite.

Note

Lo zenzero è impiegato in Cina come afrodisiaco da 3000 anni, venivano e vengono usate tuttora radici giovani e fresche che sembra siano anche stimolanti sulla circolazione del sangue.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *