thalchimia

SPAGIRIA

spagiria

Col termine SPAGIRIA ci si riferisce ad una delle tre operazioni alchemiche: la Piccola Opera, quella cosiddetta Botanica , dell’estrazione degli Dei-Arcana dalle piante, tramite operazioni precise che approfondiremo in seguito, cercando di analizzare le varie tecniche, con le loro implicazioni specificatamente curative.

La parola e’ relativamente moderna poiche’ e’ stata coniata nel medioevo da Paracelso, il quale la coniò dal greco Spao-Agheiros , che significa “spaiare e poi riunire”, ma anche…estrarre il meglio.

Il concetto alchemico e’ comunque antichissimo e ci arriva addirittura dall’ Egitto Antico ,la cui terra era appunto chiamata Kemi o Al-Kemi, riferendosi al nero limo depositato dallo straripare del Nilo.

Le altre due ”opere” erano la metallurgia, cioe’ la trasmutazione dei metalli, e la Grande opera spirituale, compiuta su se stessi e sul proprio corpo.

In Spagiria e’ fondamentale cogliere e lavorare la pianta nei suoi tempi giusti, perché solo cosi’ se ne otterranno gli Arcana-Neter-Dei; sara’ basilare approcciarsi a tutte queste operazioni con uno spirito puro ed un’ aperta collaborazione nei confronti della pianta e del cosmo intero…tutte cose che saranno possibili anche sintonizzandosi con lo spirito stesso dell’egiziano antico, e col suo senso pragmatico e rispettoso della vita… al di la’ della illusione di progresso che a volte usiamo per credere di essere più civil , solo perché sono passati cinquemila anni.

Evolvere significa letteralmente “uscire dalla volva/materia“ tendendo verso l’alto, laddove esiste una sempre maggiore SIMMETRIA.

Ad una massima materializzazione corrisponde sempre un’evoluzione verso l’alto … che rompe l’entropia che se ne è prodotta … e ciò è una speranza.

Sempre secondo Paracelso:

senza la conoscenza del cielo non si puo’ operare in modo perfetto”

cosicché introduciamo ora il concetto di conoscenza astrologica, poichè in seguito si intreccerà in modo indissolubile con le varie tecniche, di indagine come di previsione, di raccolta e lavorazione delle erbe… fino ai tempi esatti di somministrazione, personalizzabili su ogni persona.

Cosicché per Astrologia intenderemo tutto quel patrimonio di conoscenza che ha accomunato le più grandi civiltà del passato, in particolare nell’Egitto Antico, laddove questa conoscenza e’ veramente stata resa manifesta, agli occhi di tutti:

Cosi’ in cielo, come in terra…

Noi occidentali siamo gli eredi di questo sapere, anche se va riscoperto nella tradizione ermetica,che l’ha custodito gelosamente, preservandolo dai molti anatemi, anche attuali. Ricordiamo che l’astrologia passa in un lampo da prima scienza universitaria ad argomento proibito : succede nel millecinquecento circa, quando viene posta sotto scomunica ed e’ l’ultimo atto di un decadimento che era iniziato ben prima… Infatti, dopo le vette del periodo classico egizio,si era adeguata al decadimento sociale in atto, e si era cosi presentata ai greci (i nuovi conquistatori,anche culturali) in veste dimessa, e in certi casi anche celata, poiche’ da allora i sacerdoti egizi non ritennero nessuno piu’ in grado di conoscere veramente. I greci fecero il resto,diffondendo quel che afferrarono mischiandolo alla loro mitologia, ma quello che e’ certo e’ che tutto si frantumò in mille pezzi…ancor oggi da ricomporre, come il senso analogico che accompagnava il linguaggio stesso degli egizi, il geroglifico, il quale non e’ per nulla stato capito nel suo significato simbolico, che e’ lontano mille miglia da chi pensa di averlo “decifrato”, il che è stato fatto superficialmente. E comunque diciamo che all’ astrologia si era voluto togliere il rispetto e la visibilità sociale che aveva sempre avuto, non certo la frequentazione ambigua da parte dei potenti,che e’ anche aumentata.. da allora. Astrologia significa sicuramente la scienza degli astri, e se scomponiamo il suo nome ne risulta anche;

A-STRO-LOGIA, cioe’

A-negazione

STRO-luce

LOGIA-scienza

In sostanza:scienza di tutto cio’ che non si vede, di cio’ che non ha luce. Praticamente: STUDIO DELL’ LETTROMAGNETISMO TERRESTRE

Cosicche’ studiarla profondamente sarebbe un accorgersi del come mutano certe condizioni spazio-temporali, comprendendo come interpretare meglio la propria vita rispetto ad esse. Sarebbe un po’ come fare un “meteo” dell’atmosfera attorno a noi… inteso anche quella emotiva, mentale, ecc ecc

Sembra facile come concetto, in realta’ c’e in gioco il terrore di perdere la propria individualità’, poiché, se nessuno si spaventa nell’adeguarsi ad un orario ferroviario per l’anno a venire… se e’ ugualmente assodato che, prevedendo di andare a sciare, nessuno lo progettera’ di certo a luglio in Puglia…comunque sia ben pochi saranno attenti, sensibilmente,alle mutazioni energetiche, cercando di convibrarvi al meglio…anche Gesù stesso ne aveva parlato nei vangeli nell’episodio del Suo ingresso in Gerusalemme, certo che qui c’e in gioco la responsabilità di cercare chi siamo,cosa stiamo facendo,dove stiamo andando, che tipo di libertà abbiamo su questo pianeta, e di questi tempi per la maggioranza e’ troppo… forse come diceva Jung abbiamo solo la libertà di fare con gioia cio’ che dobbiamo fare…

ciclo_5_elementi thalchimia

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *