Le PROPRIETA’ dei GERMOGLI

Durante la nostra visita alla fiera del biologico a Bologna (SANA) abbiamo avuto modo di vedere l’allestimento di un nostro fornitore : BAVICCHI.
I loro prodotti sono i GERMOGLI .
A noi piacciono molto sia visivamente (vedere le foto ) che a livello nutritivo. Possiedono moltissime proprietà :
FACILITANO LA DIGESTIONE – DANNO VITALITA’ – HANNO PROPRIETA’ ANTI AGE.
Ogni seme germogliato contiene tutta l’energia nutritiva e microbiologica della pianta adulta sana, oltre alla forza vitale per farla crescere.
Durante il tempo di ammollo si attivano degli enzimi e si ha la “predigestione del seme” con : moltiplicazione di vitamine, sali, la trasformazione degli amidi in zuccheri semplici, la scissione delle proteine in aminoacidi e dei grassi in EFA.
Gli EFA sono importanti per la produzione di energia e il trasporto di ossigeno, nutrono le membrane cellulari, trasportano le molecole lipidiche e sono necessari per la sintesi delle prostaglandine, acidi organici liposolubili responsabili del vigore, della resistenza, dell’attività riproduttiva e circolatoria dei processi metabolici.
Gli EFA costituiscono le membrane cellulari, contribuendo al passaggio di sostanze alla comunicazione cellulare. Conferiscono fluidità e flessibilità alla membrana, consentendo così, un’accelerazione dei processi di riparazione e di formazione di nuovi tessuti.
Nel caso di una carenza di EFA l’organismo li sostituisce con altri grassi che però non hanno le analoghe qualità,
I germogli contengono :
VIT. A, C, E, B2, B5, B9, B12 (le vit. B aumentano di oltre il 200% nei germogli)
Tutti gli OLIGOELEMENTI tra i quali : SELENIO e ZINCO
CLOROFILLA
FIBRE
L’ENZIMA SOD (SUPEROSSIDODISMUTASI).

La germinazione riduce elementi sgraditi, ma a volte naturalmente presenti nei cibi quali fosfati e fitina ed aumenta il contenuto di nutrienti (fosforo, lecitina, fosfolipidi) che facilitano il trasporto e l’assimilazione degli EFA, favorendo il metabolismo dei grassi, la regolazione ormonale del colesterolo, le funzioni cerebrali e la riproduzione.
LA CONCENTRAZIONE PROTEICA DEI GERMOGLI E’ MAGGIORE DI QUELLA DI UNA NORMALE BISTECCA DI MANZO.
Se il regime alimentare è scarso di enzimi, il cibo assunto è digerito con lentezza e i processi di fermentazione e di imputridimento possono causare la perdita di molta energia.
Si è osservato che nei semi di broccolo germogliato la percentuale di ISOTIOCIANATI contenuti aumenta del 30-50%. Questo fa dei germogli un alimento con buone qualità antitumorali.
I germogli sono alimenti ALCALINI che favoriscono la neutralizzazione delle scorie acide, con effetto depurativo e rinfrescante per l’organismo.
Combattono molti disturbi epatici dovuti al “ristagno” che possono causare : tensione nervosa, depressione, frustrazione, sindrome premestruale, gonfiore addominale..

I più conosciuti sono : ALFALFA
Il nome deriva dall’arabo al-fal-fa, padre di tutti i cibi.
Appartiene alla stessa famiglia dei piselli e fagioli; possiede un apparato radicale che raggiunge i 3 m di lunghezza che gli permette di attingere alle grandi riserve di sali.
Contiene :
8 enzimi digestivi
fitoestrogeni
40 diversi bioflavonoidi -> antiossidanti, antinfiammatori che rinforzano i vasi sanguigni
flavoni -> rinforzano i capillari fragili
glucosidi -> agenti anti tumorali
alcaloidi -> sostanze antibiotiche, antinfiammatorie che favoriscono la formazione delle proteine
Aminoacidi
tutte le vitamine A, B (molta B12), C, D, E, K
Sali, oligoelementi, molta clorofilla -> indicato per le anemie
Alfalfa svolge un’azione deodorante e antimicrobica, grazie all’alto contenuto in clorofilla e vit. A
Disintossica e rafforza il fegato
Ricostituisce e purifica il sangue
E’ un ottimo ricostituente
Le fibre, presenti in grandi quantità, sono in grado di assorbire e di rimuovere le scorie alimentari dall’organismo, ammorbidendo le feci e favorendo la peristalsi.
La presenza di vit. K rafforza il sistema vascolare e migliora la produzione degli agenti anti emorragici.
Prima dei pasti favorisce l’attività gastrointestinale, dopo migliora l’assorbimento.
Migliora qualità e quantità del latte.
Regola la produzione estrogenica grazie alla presenza di isoflavoni.
Contiene fluoruro naturale ottimo per rinforzare i denti.
Le foglie di alfalfa nutrono i livelli più profondi del nostro organismo, Reni e intestino, aiutando a liberarsi dalle tossine : tonificano l’intestino, nutrono il sangue e sono ottime per combattere stitichezza, anemia, mal assorbimento e acidità di stomaco.

germogli 2 germogli 3 laura al sana piante aromatiche germogli

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *