L’ AVENA

 

L’ avena, è caratterizzata da un rivestimento esterno (cuticola) privo di particolari benefici nutrizionali, pertanto si rivela indispensabile la separazione di quest’ ultimo prima di poterla destinare al consumo.

Esistono numerose varietà di avena, ma quelle più usuali sono la “Sativa” e la “Fatua” ; mentre la prima è destinata principalmente a uso alimentare, la seconda è considerata una pianta infestante.

Coltivata soprattutto nel Nord Europa e in parte dell’Asia, l’avena è uno tra i cereali più nutrienti, sicuramente quello con il potere calorico più elevato.

Caratteristiche nutrizionali :

L’avena è ricca di lipidi, minerali, sostanze stimolanti e tonificanti.

È prevalentemente composta da fibre solubili (in particolare i beta-glucani), in grado di aumentare il senso di sazietà, abbassare il colesterolo “cattivo” LDL e aumentare il metabolismo basale.

Inoltre, queste sostanze sono in grado di stimolare i fagociti, una tipologia di globuli bianchi che inibiscono virus, batteri e funghi nocivi.

Contiene l’auxina, un importante fito ormone della crescita e l’avenina, un’altra sostanza con spiccate proprietà tonificanti ed adattogene.

Il contenuto proteico è poco più basso di quello del frumento (13%) ed è, tra i cereali, quello con il più alto contenuto di lisina, l’aminoacido più carente nei cereali.

Contiene fosforo, potassio e vitamine (B1, B2, PP, D.carotene, provitamina A).

L’ avena è un cereale con indice glicemico estremamente basso, intorno a 16.

Modalità d’uso :

Si può impiegare da sola o in abbinamento ad altri cereali o legumi per la preparazione di minestre.

Sotto forma di fiocchi è utilizzata per minestre e creme, ma soprattutto per la preparazione del muesli.

Essendo inoltre caratterizzata da una consistenza morbida, può essere impiegata tal quale per la preparazione del pane.

Ammollo : non necessario

Tempo di cottura : 30 minuti

Rapporto acqua-cereale : 3/1

Valori nutrizionali medi per 100 gr di prodotto :

kcal 340

proteine (gr) 13

carboidrati (gr) 62

grassi (gr) 5

È ideale per i bambini, i convalescenti, le donne che allattano.

Dal punto di vista energetico (MTC = medicina tradizionale cinese) ha natura tiepida, sapore dolce, insipido e salato.

Tonifica la milza, mobilizza il Qi dirigendolo verso il basso, consolida tendini e ossa, purifica il calore, promuove la diuresi eliminando l’umidità.

Indicata per anoressia, astenia, gonfiore addominale, dispepsia, diarrea, diabete, dolori articolari da deficit, ipotiroidismo, patologie dell’apparato locomotore, dolori articolari.

 

images

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *