GERMOGLI : ALFA ALFA

erba medica

I germogli sono un ottimo prodotto per persone che sono perennemente stanche, che fanno fatica a concentrarsi, che hanno bisogno di integrare con sostanze preziose per aiutare il corpo a reagire, a essere attivo. In medicina cinese, vengono considerati degli alimenti con una ricca vitalità JING (è innato e acquisito nell’uomo; ne determina la costituzione, la vitalità e le caratteristiche somatiche di ogni individuo fin dalla nascita ed è influenzato anche da quello proprio degli alimenti ingeriti), poveri di grassi, quasi privi di colesterolo e contengono :

– vit. A, B2, B5, B6, B9, B12, C, D, E, K, (le vitamine del gruppo B aumentano di oltre il 200% nei germogli)

– tutti gli oligoelementi tra i quali : Selenio (anti-age) e Zinco (importante sia per preservare dai problemi prostatici nell’uomo, sia per la pelle e per l’equilibrio ormonale anche nelle donne)

– clorofilla : aiuta la formazione dei globuli rossi, aiuta ad ossigenare tutti i tessuti, migliora la permeabilità e la peristalsi intestinale ed è ricca di Magnesio.

– acido folico, Ferro, Calcio e tutti gli AA (aminoacidi essenziali).

– Fibre.

– L’enzima SOD (superossidodismutasi : molto importante come antiossidante).

Facilitano la digestione, danno vitalità a chi si sente stanco, hanno proprietà anti-age  grazie alle loro proprietà antiossidanti.

Ogni seme germogliato contiene tutta l’energia nutritiva e microbiologica della pianta adulta sana, oltre alla forza vitale per farla crescere.

NE BASTA UNA MANCIATA AL GIORNO !

Quando sono pronti, se non si consumano subito, si possono mettere in frigorifero in modo che la crescita venga interrotta ed hanno una durata di una settimana circa.

Vanno messi in ammollo, prima di posizionarli nel germogliatore (qualunque esso sia) perché durante questa fase si attivano degli enzimi e si ha la “predigestione del seme” con moltiplicazione di vitamine e sali minerali, trasformazione degli amidi in zuccheri semplici, scissione delle proteine in aminoacidi e dei grassi in acidi grassi essenziali : ecco perché i germogli sono di facile digestione.

La concentrazione proteica dei germogli è maggiore di quella di una normale bistecca di manzo.

Nei semi di broccolo e cavolo rosso, ci sono anche qualità anti-tumorali.

I germogli sono alimenti alcalini che favoriscono la neutralizzazione delle scorie acide con effetto depurativo e rinfrescante per l’organismo, combattono molti disturbi epatici dovuti al ristagno che possono causare tensione nervosa, depressione, frustrazione, sindrome premestruale, gonfiore addominale… Quindi sono molto importanti per le persone con problemi al fegato anche perché l’abbondanza delle vitamine del gruppo B favoriscono la funzionalità epatica e la rigenerazione epatica.

Tra i germogli più comuni, più conosciuti e più semplici da far crescere c’è l’ ALFA ALFA o erba medica.

Alfa-Alfa vuol dire “padre di tutti i cibi”; appartiene alla stessa famiglia dei piselli e dei fagioli. Possiede un’apparato radicale che raggiunge i 3 metri di lunghezza e che gli permette di attingere alle grandi riserve di sali nel terreno.

Contiene :

– 8 enzimi digestivi

– fitoestrogeni (vengono utilizzati anche durante l’allattamento)

– 40 diversi bioflavonoidi che sono antiossidanti, antinfiammatori e che rinforzano i vasi sanguigni

– Flavoni : rinforzano i capillari fragili

– Glucosidi : agenti anti tumorali

– Alcaloidi : sostanze antibiotiche, antinfiammatorie che favoriscono la formazione delle proteine

– AA (Aminoacidi essenziali)

– tutte le vitamine : A, B (molta B12), C, D, E, K

– Sali, oligoelementi, molta clorofilla (indicata per le anemie dato che, come detto, aiuta la formazione di globuli rossi)

I germogli di ALFA ALFA svolgono un’azione deodorante; infatti sono indicati in caso di alitosi e odori forti.

ALFA ALFA è antimicrobica e ossigena i tessuti grazie all’alto contenuto vit. A e clorofilla. Disintossica e rafforza il fegato; ricostituisce e purifica il sangue; facilita la digestione ed è un ottimo ricostituente.

Le fibre presenti in grandi quantità , sono in grado di assorbire e di rimuovere le scorie alimentari dall’organismo, ammorbidendo le feci e favorendo la peristalsi. La presenza di vit. K  rafforza il sistema vascolare e migliora la produzione degli agenti anti emorragici (ATTENZIONE alle persone che fanno uso di anticoagulanti !!).

Prima dei pasti favorisce l’attività gastro intestinale, dopo i pasti migliora l’assorbimento. Migliora la qualità e la quantità di latte prodotto dalle donne in maternità. REGOLA la produzione estrogenica grazie alla presenza di isoflavoni. Contiene fluoruro naturale, ottimo per rinforzare i denti. Le foglie di alfa-alfa nutrono i livelli più profondi del nostro organismo, Reni e Intestino, aiutandoli a liberarsi dalle tossine. Tonificando l’intestino, nutrono il sangue e sono ottime per combattere stanchezza, anemia, mal assorbimento, acidità di stomaco.

alfa alfa

 

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *