FOCUS : I BETAGLUCANI

I betaglucani sono dei polisaccaridi costituiti da molecole di glucosio e altri zuccheri.

La loro efficacia come immunomodulanti è data dalla loro complessità ed elasticità (doppi legami in posizione 1-2 e 1-4). La parete cellulare dei funghi è costituita al 60% da betaglucani. Gli importanti effetti medicinali che descriveremo sono associati  a questi polisaccaridi.

Importante risulta essere anche la presenza di Chitine, nella parete cellulare. L’associazione di Chitine e Betaglucani contribuisce a proteggere la parete cellulare dalle Glucanasi (proteine-enzimatiche) che tendono normalmente ad attaccarle, degradandole selettivamente.

I Betaglucani stimolano la biosintesi del collagene modulando il processo di riparazione della pelle mediante un meccanismo indiretto di attivazione dei Macrofagi, con conseguente rilascio di fattori di crescita e Citochine (ferite e disturbi di pelle) – (Bohn e Bemiller 1995 – Vetvicka et al.2002),

I Betaglucani fungini, certamente, manifestano attività immunomodulante che risulta efficace nella inibizione della crescita delle cellule tumorali e metastasiche oltre che nel trattamento delle infezioni batteriche -(Jaering et al.2008).

Si è verificata la efficacia di questi P.A. nel ridurre anche il colesterolo nel sangue, migliorare l’assorbimento del glucosio e nel potenziamento dell’attività prebiotica delle fibre solubili fungine -(Petravic-Tominal al.2010).

La complessità strutturale di questi polimeri del glucosio, viene modificata con evidente miglioramento di assorbimento ed efficacia, dalla contemporanea presenza / assunzione di Vitamina C. Alcuni Betaglucani fungini possono controllare la pressione sanguigna.

betaglucani

 

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *