influenza

CONSIGLI STAGIONALI

Con l’arrivo della stagione fredda, compaiono i primi sintomi di malattie da raffreddamento. In questo articolo vogliamo dare alcuni consigli stagionali riguardo i prodotti fitoterapici più utili per alcune problematiche.

SISTEMA IMMUNITARIO

Per abbassare la febbre:

SPIREA ULMARIA TM poco utile come sintomatico, utile in una situazione flogistica ben connotata.

SAMBUCO anche per rinovirus, raffreddamenti

GENZIANA TM attiva su aspetto neuro-endocrino e quindi equilibra il sistema calorico dell’organismo. L’abbassamento della febbre deriva da una modulazione endocrina. Il suo sapore amaro è digestivo. Ideale per soggetto Mn-Cu (interviene sulla sua centratura, migliorata.

RIBES + ONTANO NERO + BETULLA PUBESCENS GEMME triade per i bambini (10-15 gocce di un rimedio ogni 2 ore, alternando tutti e tre).

Per il dolore:

Sono utili le piante con aspetto spasmolitico, sedativo, antinfiammatorio

OLEOLITO di IPERICO su dolori da traumi, dolori urenti, scottature, emorroidi, sciatalgia, nevralgie anche al trigeminio. Ottimo con O.E. di Camomilla Romana. Favorisce la cicatrizzazione. (Fotosensibilizzante).

O.E. di MENTA aderisce con i ricettori del dolore, li blocca, diminuendo la propagazione del dolore. Per emicrania su uso esterno.

FICO GEMME MG modula il dolore, permette di usare meno antalgici.

FICO GEMME MG + OLIVO MG + FAGGIO MG+ ACERO MG per dolore da Herpes Zoster (ricetta del Piterà). Dove Olivo viene utilizzato per drenare (logica omeopatica)

Antinfiammatori:

RIBES NERO MG saponine steroidee. Sostiene le surrenali a produrre cortisolo endogeno. La TM è indicata per iperuricemia. Per infiammazione croniche (soprattutto di tipo reumatico).

ARTIGLIO DEL DIAVOLO, PIANTAGGINE ,SCUTELLARIA, VERBASCO, ASPARAGO antinfiammatori che agiscono con un meccanismo simile ai salicilati (simili ai fans), bloccando la catena delle prostaglandine. Antiaggreganti e aggressive sulle mucose gastriche.

PARTENIO ( o Panaceto) pianta tipica per il mal di testa. Ottimo per mal di testa soprattutto secondari.

BORRAGGINE ed ENOTERA per dismenorrea

Anche la Papaia è antinfiammatoria (oltre che forte antiossidante)

Devo sostenere l’organo leso, sostenendone la struttura architettonica. Lavoro con piante stabilizzanti di membrana, specifiche di apparato (con flavonoidi e saponine), per esempio l’Elicriso. In questo caso troviamo i vaso protettori: Mirtillo, Centella (stabilizzano).

Antinfiammatori principali:

ONTANO NERO MG infiammazione acuta, essudativa, con edema e gonfiori (c’è acqua e turgore tessutale).

Betulla pub.gemme è complementare ad Ontano nero Mg (tipica nel bambino “abete”, Mn-Cu). Anche nelle malattie esantematiche.

ROSA CANINA MG infiammazione recidivante. Per infezione virale che aggrava una disbiosi preesistente con infezione batterica opportunistiche dove si può anche passare ad una situazione allergica (per diatesi mista Mn/Mn-Cu). Rosa Canina ed Ontano sono tipiche per il mal di testa con coinvolgimento vascolare (Rosa canina soprattutto sui mal di testa recidivanti).

RIBES NERO MG agisce sulle surrenali, le supporta nelle infiammazioni croniche. Rimedio quindi per le infiammazioni croniche, sia essa infettiva, allergica ed autoimmune. Per le allergie che si prorogano (croniche), dando Ontano quando ci sono riacuzie.

Antisclerotici contro sclerosi:

MIRTILLO ROSSO MG per donne in pre e menopausa contro l’invecchiamento delle strutture (mucose e tessuti, contro esaurimento del patrimonio follicolare). Antisclerotico preventivo, antiialinizzante.

NOCCIOLO MG antisclerotico aspecifico, ma soprattutto per polmone, fegato e vascolare. Per sclerosi più recente e meno importante rispetto a Rovo (all’inizio della sclerosi). Lavora sui microvasi, mantenendone la plasticità.

ROVO MG antisclerotico aspecifico, ma soprattutto articolare e vascolare. Per sclerosi significativa (arteriosclerosi e artrosi).

Antiossidanti:

Importanti gli antiossidanti: Selenio (oligoelemento), Ginko, Rooibos, The verde, Papaia Fermentata.

Il ROOIBOS (o the rosso) potente antiossidante e antiradicalico. Per stress ossidativo anche da infiammazione. E’ anche neuro-protettivo (coadiuvante trattamenti geriatrici). Per coliche dei bambini. Per le forme allergiche respiratorie e cutanee. Sconsigliato in gravidanza.

Il THE VERDE è antiossidante e antiradicalico su vasi (protettivo vascolare) e neo-formazioni . Per dislepidemie con rischio cardio-circolatorio. Per malattie autoimmuni, degenerative ed osteoporosi. Preventivo anti-tumorale (respiratorio, cutaneo, prostatico, digerente e genito-urinario). Per tutte le problematiche legate al diabete. Contiene caffeina. Può interferire con diuretici e anticoagulanti, aumentandone l’azione.

PAPAIA FERMENTATA: antiossidante,antiradicale, citoprotettiva, immunomodulante. Per stress ossidativo che provoca situazioni degenerative gravi (infiammazioni croniche e degenerative), rimedio per anziano.

Per sostenere la funzionalità dell’organo infiammato:

Sul respiratorio: Carpino Mg

Sul digerente: Fico gemme Mg grande rimedio del ritmo e di regolarizzazione di secrezioni.

Sul fegato: Segale Mg, Nocciolo Mg per le dtendenze degenerative del fegato.

Sulla cute: Platano Mg

Sulla cistifellea: Acero Mg

Sul cuore: Mais Mg (tipico post infarto)

Sull’osteoarticolare: Vitis Vinifera Mg

A livello venoso: Ippocastano Mg

Per le infiammazioni con interessamento linfatico:Castagno MG

Per ristabilire le flore batteriche:

Noce Mg ripristina tutte le flore batteriche (anche micotiche), azione profonda che parte da un’attività di riequilibro pancreatico.

Mirtillo Rosso Mg tipico per intestino-genitali-urinario

Mirtillo Nero Mg per enteriti, gastroenteriti con coliti (infezioni da Coli). Per quadro di disbiosi più grave e più avanzato rispetto agli altri rimedi. Per alterazioni profonde di alvo e fluido, disbiosi con meteorismo.

Zenzero, Camomilla, Rosmarino riequilibranti delle flore batteriche intestinali.

Altri MG interessanti:

VITIS FINIFERA per le problematiche articolari (artrosi-artrite), specifica nelle infiammazioni acute e riacuzie tipica nei fenomeni autoimmuni (artrite reumatoide, morbo di Crohn). Ottima abbinata a Ribes nero Mg.

ALLORO MG (gemme) tipico per le sclerosi delle ghiandole (gonadi, ghiandole lacrimari, pancreas, parotidi, la tiroide)

AVENA MG regola l’umore, lavora sul neuro-endocrino. Per immunedeficienze dovute a stress in un quadro distonico con disturbi nervosi ed endocrini.

ERICA MG (o Brugo) drenante delle vie urinarie, antisettica (cistiti, uritriti, prostatiti), in situazioni molto croniche (urina con sangue e pus). Per tutti gli stati infiammatori cronici dei connettivi e del tessuto osseo, dove c’è una scarsa reazione immunitaria e veloce tendenza verso la sclerosi. Per situazioni da Cu-Ag-Au.

BUDDLEJA MG lavora sulle vie respiratorie, per soggetto a metà fra Mn e Mn-Cu. Per inizio di recidive, per compromissioni immunitarie ma con caratteristiche allergiche, che danno sintomi irritativi (raspini in gola, tosse secca raspante). Anche per infiammazioni dell’esofago (esofagite da reflusso). Per i fenomeni irritativi degli occhi.

CAPRIFOGLIO MG tipico delle problematiche del fegato (sia in fase acuta che successivamente). Sostegno del tessuto epatico gravemente compromesso.

Aiuta a mantenere il trofismo e la funzionalità dei tessuti che sono interessati da uno stato infiammatorio cronico, soprattutto se questo stato infiammatorio nasce da patologie infettive. Viene dato infatti, anche in bronchiti croniche.

CISTO MG per soggetto ansioso, con spasmofilia (a livello di digerente, vasi, bronchi). Per stress cronico che evolve verso autoimmune.

GINKO MG tipico per i vasi. Azione anti-paf (antiaggregante), paf è un mediatore dell’allergia e quindi la Ginko sia in TM che in Mg viene utilizzata per allergie bronchiali, nasali, cutanee (per attacco di asma Ginko TM).

GIUGGIOLO MG attivo su sistema nervoso, ansia da prestazione e sonno. Per soggetto con ipotonia dell’umore e del sistema nervoso, a cui corrisponde una alterazione immunitaria di tipo allergico.

Sedando il sistema nervoso, sedo il sistema immunitario.

KIWI MG tipico nelle autoimmuni

LENTISCO MG tipico di congestioni di tessuti che hanno a che fare con l’asse ipotalamo-ipofisi-gonadi (utero, mammella, prostata, pelle). Ottimo nelle reazioni iperplasiche (fibromi ecc. tipiche da manganese).

Azione (secondaria) decongestionante ed antinfiammatoria per stomaco, vasi, polmone, cuore e cute.

L’aspetto ginecologico è prevalente e determinante per la sua prescrizione.

LIGUSTRO MG lavora su tutte le mucose e le protegge (genitali, gastriche, respiratorie, intestinali). Peer mucose compromesse e lese.

MAGNOLIA DENUDATA MG per le prime vie aeree (orl). Per riniti, anche allergiche, rino-faringiti, sinusiti. Per cefalea conseguente con effetti paradosso (vertigini, iper sensibilità dentale).

MAGNOLIA OFFICINALE MG riequilibratore intestinale sia sull’aspetto peristaltico (antispasmodico) sia simbiotico (riequilibratore flore intestinali). Tipico da coliti, gastriti, ulcere, gastro-enteriti, meteorismo e flatulenza. Provoca sedazione (meglio somministrarla la sera).

MIRTILLO NERO MG per disbiosi intestinali e vescicali (anche da coli).

MIRTO MG importante regolatore della pressione (sia ipo che iper). Per soggeto Mn o Mn-Co. Attivo su costrizione respiratoria: asma, enfisema da fumatore. Riduce sintomatologia in situazioni di varicella e herpes zoster (con fico, ligustro e platano).

OLIVELLO SPINOSO MG (primavera) e PRUGNOLO MG (autunno) sono ricostituenti, tonici immunitari. Per soggetti ricettivi ad infezioni, ipostenici. Per le convalescenze lunghe. Per soggetto Mn-Cu.

L’Olivello Spinoso è ricostituente e tonico per il nervoso-immunitario, mentre il Prugnolo mg è più endocrino-immunitario. L’Olivello spinoso è tipico per il soggetto linfatico, riattiva e riscalda, ottimo per convalescenze delle vie respiratorie.

SALICE BIANCO MG antisclerotico degli occhi, contro tutte le degenerazioni oculari. Per gli stati infiammatori dell’occhio con riduzione della capacità visiva (flocculazione, catarrata, degenerazione del corpo vitreo).

PATOLOGIE INFETTIVE:

fase acuta:

comincio da Au-Ag-Cu

Rame

Propoli idroalcolica 30% (glicolica solo per uso esterno)

Ontano Nero Mg

Echinacea TM

Tea Tree O.E.

Palmarosa O.E. localmente diluito in olio

Limone O.E. per diffusione per evitare il diffondersi dell’infezione nell’aria

Fase cronica:

Au-Ag-Cu magari alternato a Mn-Co

Echinacea ES come sostegno immunitario

Ribes Nero Mg

Nocciolo Mg o Rovo Mg

Caprifoglio MG

Magari adattogeni come Eleuterococco (per Mn-Cu e Mn-Co) o Astragalus

Poi vanno utilizzati i rimedi del distretto compromesso.

Vie aeree Carpino Mg, Bismuto, Piantaggine Tm ecc., Andrographis ES. Quest’ultimo lavora sui meridiani di Polmone, Stomaco, Intestino Tenue e grasso, fortemente antisettico ad ampio raggio, immunostimolante. Ottimo per apparato respiratorio, intestinale, uro-genitale e fegato (ad ampi dosaggi e per lunghi periodi può dare disturbi gastrici. Ottima sia come preventivo, che in fase acuta.

Per convalescenza: Olivello Spinoso Mg o Prugnolo Mg

Pompelmo Semi (estratto da semi): indicato infiammazioni di intestino, genitale, urinario. Per situazioni con tendenza alla recidiva, mai con antibiotici, cardiotonici e oli essenziali. Azione simile all’antibiotico. Per situazione da Au-Ag-Cu.

Scutellaria baicalensis ES per patologie infettive dell’apparato respiratorio, intestinale e vie biliari. Azione antiflogistica, batteriostatica, antisettico e antiallergico.

MICOSI:

TABEBUJA ES lavora sui funghi (ottima per la candida),batteriostatica, virustatica. Immunostimolante con caratteristiche antinfiammatorie e potente antiossidante. Anti-tumorale: uccide le cellule tumorali. Per soggetto molto defedato, in situazione cronica. Coadiuvante nelle infezioni micotiche, batteriche e virali. Quadro con tendenza ipoglicemizzante.

Può dare irritazione intestinale (nausea e vomito). Non va utilizzata per lungo periodo perché affatica il rene.

Manuca O.E e Canuca O.E. specifici per le micosi.

Timo Alinalolo O.E. per candide vaginali

Altre piante per micosi:

NOCE Mg, LAVANDA Tm, EPILOBIO Tm, CALENDULA Tm, BARDANA Tm, AVENA Tm, BELLIS PERENNIS Tm, ENULA Tm, PIOPPO Tm, LUPPOLO Tm, VERGA D’ORO Tm, PROPOLIS Tm.

ALLERGIE:

prevenzione da febbraio (1°lina piena):

Mn eventualmente alternato a Zolfo

RIBES NERO MG

FICO GEMME MG

un MG d’organo : respiratoria -CARPINO MG, asma – VIBURNO MG, intestinale – MIRTILLO ROSSO MG, cute – PLATANO o OLMO o CEDRO

nella fase acuta:

Zolfo ed introduco Mn (per evitare effetti paradosso): 7 giorni zolfo+ 1 giorno Mn, 5 giorni zolfo+ 1 Mn, così cia fino ad arrivare ad un giorno Zolfo e uno manganese. Passata la fase acuta vado a ritroso fino ad arrivare a 7 giorni zolfo+ 1 giorno Manganese.

uso un antinfiammatorio

uso un sedativo nervoso

Ribes nero Mg

se ho broncospasmo uso Ginko Tm, Viburno Mg, Mirto Mg e Fosforo

Roiboos ES

PATOLOGIE AUTOIMMUNI:

Au-Ag-Cu, CISTO Mg, KIWI Mg

Tanti antiossidanti: The verde, Papaia, Selenio

VITIS VINIFERA come antinfiammatorio

APPARATO RESPIRATORIO

OLIGOCOMPLEMENTARI

Bismuto: per alte vie respiratorie con cause infettiva e allergica, infezioni e allergie, rinite allergica, seni paranasali, sinusiti, infiammazioni oculari, otiti, gola e afonie.

Si usa a giorni alterni per prevenzione. Fino a 2/3 al giorno in situazione acuta. Lo tengo anche dopo per evitare ricadute. Agisce anche su intestino, ottimo quindi in Mn-Cu. Ma anche per persone con sindromi influenzali con diarrea, vomito ecc. Previene anche fenomeni di intolleranza alimentare.

Bromo: lavora più a livello centrale, sul tono e umore e in particolare su ansia. La dove le alterazione respiratorie sono dovute a stati d’ansia. Interessante in soggetti che soffrono di asma scatenata da fattori emotivi.

Fosforo: lavora su muscolatura del polmone. Regolarizza il ritmo polmonare sia in presenza di asma, tosse anche convulsive (es.pertosse). Per broncospasmo invalidante.

Iodio: lavora su tiroide scandisce il ritmo cardiaco che accelerando ,accelera la respirazione.

Magnesio: a senso nel respiratorio per soggetto spasmofilico su più fronti.

Rame: infezioni ed infiammazioni. Anche per rinite allergica.

Silicio e Selenio: bronchiti croniche, fumatori, enfisema. La dove c’è sclerosi.

Zolfo: Lavora principalmente su fegato. Per il soggetto Mn o Mn-Cu fa da supporto e drenante polmonare. Indirettamente lavora su intestino ed è mucolitico.

MANGANESE

Ipersensibilità ORL, allergie, riniti. Ha asma essenziale dopo pranzo o di notte, nette e violente. Spesso ha disturbi colitici (soprattutto in zona destra del corpo).

VIBURNO MG Il soggetto Viburno alterna asma ad eczema. Ha un effetto ritmicizzante sul ritmo respiratorio. Regola il terreno allergico, tiroideo ed eczemi soprattutto da contatto (60/70 gocce al dì). Ha un effetto sedativo e calmante. Per situazioni di aborto spontaneo. Posso usarlo anche come sintomatico per qualche giorno (max 150 gocce al dì in fase acuta).

ONTANO NERO MG contiene la rinite allergiche

EUFRASIA TM antiallergica e antisettica. Per forte liquido bruciante da occhi e naso che colano in continuazione. Per otiti e laringiti. E’ simile a bismuto oligo per ciò che riguarda le alte parti aeree.. Anche per soggetto non allergico in un raffreddore con forte rinorrea. Per otiti, sinusiti e laringiti.

FOSFORO per broncospasmo nell’asma, ma anche per tutti i tipi di spasmo (es. epiglottide).

CARPINO MG specifico su tutte le vie aeree (incluse le orecchie). Migliora il trofismo, la resistenza e la ripresa delle mucose respiratorie.

Aiuta il soggetto manganese ad evitare di passare da un’infiammazione allergica ad una infettiva. Quindi decongestiono la rinite e continuo per un po’ la terapia.

GINKGO TM e MG La TM è più sintomatica. E’ broncodilatatore nell’asma allergica (legato all’azione anti-paf).

Per asma uso Viburno + Ginkgo Tm, mentre per rinite allergica uso Carpino + Eufrasia.

BUDDLEJA per aspetti respiratori e spasmofili a metà fra Mn e Mn-Cu, dietro c’è sempre un aspetto nervoso. E’ legata a stati iperattivi e parossistici. Per asma, tosse, costrizione della trachea ed esofago, problematiche degli occhi, cataratta, adattamento al buio. Per raspino in gola, bruciore continuo. Pianta delle intolleranze (anche alimentari), c’è un aspetto irritativo.

MANGANESE-RAME

In tutte le sue problematiche respiratorie, bisogna lavorare anche su ambiente e funzionalità intestinale. Tende sempre alla cronicizzazione. Per bimbi sempre abete-rosa canina-betulla gemme (soprattutto da settembre con l’inizio della scuola) + prugnolo in autunno (tonico nervoso ed immunitario) + Olivello Spinoso (tono e spinta metabolica).

Spesso in caso di raffreddamento ci sono dolori articolari e diarrea (dare Au-Ag-Cu 1 scatola per tornare in Mn-Cu). Per il suo normale rallentamento degli emuntori Mn-Cu + Zolfo alternati.

Nelle fasi acute ha bisogno di tanto Rame e Bismuto ( in fase acuta anche tutti e due al giorno).

Se c’è anche anemia dare Mn-Cu-Co.

Prima e dopo le vaccinazioni Prugnolo, ma anche dopo pesanti infezioni per 1 o 2 mesi per ridare tono.

Ligustro mg agisce su tutte le mucose dell’organismo (ad es.bronchite con sangue, mucose fortemente infiammate). Per tutte le situazioni con ulcerazione delle mucose.

Eleuterococco per evitare la ricezione di infezioni respiratorie, sostenendo le difese immunitarie. Previene caduta di tono e suscettibilità ad infezioni (va preso al mattino perché stimola il surrene). Essendo un adattogeno sostiene tono e umore. Non utilizzare per più di 6 settimane. No con anticoagulanti, ipertensione, cardiopatie, gravidanza, pillola anti-concezionale.

Zenzero Tm per tutte le forme influenzali, anche con nausea e vomito. No con anticoagulanti

Importante anche usato in alimentazione. Antiemetico.

Andrographis Paniculata Es o Ef pianta per prevenzione e per soggetto che è in fase acuta e tende a recidive. Antibatterica ed antinfiammatoria ed antipiretica. Agisce su vie respiratorie, intestino, disturbi epatici. Usare solo per 2/3 mesi perché può dare problemi gastrici. No in gravidanza.

Camomilla antinfiammatorio respiratorio, ripristino flore batteriche intestinali. Interviene su sonno REM migliorando la fase veglia, con un buon sonno il soggetto recupera energia. Per bimbi nella dentizione, diarrea, infezioni respiratorie, irascibilità nervosa. Il bimbo tipico camomilla ha bisogno di essere cullato per addormentarsi. Al soggetto Manganese da effetti paradosso.

TRA MANGANESE E MANGANESE-RAME

Si evidenziano soprattutto in età giovanile. E’ una sovrapposizione di diatesi che evidenziano un periodo di transizione. Si evidenzia affaticamento mattutino e rallentamento anche nel corso della giornata. Poca concentrazione e memoria, umore variabile. Ci sono situazioni allergiche (es.orticaria, eczema), con sovrapposizioni infettive. Iniziamo a somministrare Mn-Cu per tornare a Mn (3 sett.solo Mn-Cu per poi alternanza con Mn o direttamente giorni alterni con Mn).

Rame antiallergico e antinfettivo

Bismuto

Fosforo per contenere gli effetti paradosso di natura manganesiana

Zolfo sostiene il drenaggio ed elimina tossine degli agenti infettivi

Carpino

Eufrasia

Piantaggine TM (Plantago Lanceolata) per infiammazione da eccesso di istamina ( da 90 a 150 gocce). Antinfiammatoria, antisettica, potente antistaminico (quindi anche antiallergica). Per pelle, vie respiratorie e rene. Ha un’azione modulante ed è poco sintomatica.

Rosa canina antinfiammatoria, per recidive (sta fra Ontano e Ribes)

Magnolia Denudata per le congestioni delle alte vie respiratorie che portano anche vertigini, con mal di testa, sensibilità dentale. Per rinite allergica e mal di testa da sinusite.

MANGANESE COBALTO

Ha sindromi croniche e complesse, distonia e spasmi. C’è un organismo più intossicato e lento

Nel polmone l’insufficienza respiratoria è dovuta anche a problemi di vascolarizzazione. Grange stanchezza. Hanno un aspetto verdognolo.

Selenio e Silicio rallentano le problematiche ma non tolgono i sintomi, ma rallentano un evoluzione negativa inevitabile

Ginkgo Tm o Mg broncodilatatore (anti-paf) e protegge il microcircolo. Per asma essenziale ed allergica, tendenze ad enfisema. Rallenta la sclerosi del parenchima polmonare.

Centella protettiva del parenchima polmonare e del microcircolo e antinfiammatorio

Nocciolo Mg antisclerotico polmonare, vascolare ed epatico.

Noce Mg per complicanze batteriche e mantenimento dell’equilibrio del PH e delle flore batteriche.

Cisto Mg quando c’è ansia che causa spasmo e fatica a respirare . predisposizione ad autoimmuni.

Cren Tm per bronchiti croniche con peggioramento quando fa freddo, per congestioni. E’ mucolitica, antinfiammatoria e drenante (specifica per fumatori).

Enula Tm (Inula helenium) simile all’arnica, ma non è tossica, ripulisce dove c’è infiammazione, stimola emuntori drenando, forte effetto di pulizia per le cronicizzazioni. (alternare 3 settimane di Enula a 3 settimane di Cren.

Elicriso Tm antinfiammatorio e antinfettivo, anti-allergico. Drenaggio importante e correttivo metabolico Antiossidante notevole. Per reumatismi, colesterolo, protettivo vascolare (pianta da ampio spettro).

Gelso Tm pianta per vecchiaia, antisettico e antinfiammatoria a livello polmonare, previene i tumori polmonari (consigliabile al fumatore cicli annuali).L’Mg è più specifico per iperglicemia, quindi ottimo per diabetici con ricettività alle infezioni alle prime vie respiratorie.

ORO, ARGENTO E RAME

Cronicizzazione e sclerosi, senza risposta efficiente dell’organismo. Febbri modeste e poca reazione. Infezioni batteriche e virali con complicanze micotiche. Sovrapposizione continua infettiva. Stafilococco, otiti, bronchiti e tonsilliti gravi, ecc. Bimbi con otiti si consiglia Au-Ag-Cu che da rapidissimi risultati.

Negli anziani Au-Ag-Cu svegliala capacità di risposta dell’organismo verso la terapia naturale, ma anche farmacologica.

Astragalus ES adattogeno, sostiene il sistema immunitario, ma anche tono ,umore,sistema endocrino. E’ un drenante epatobiliare, sostiene il Qi di milza (tonicità ed elasticità tessutale). Rimedio capace di sbloccare stati infettive, tira fuori (es.granulomi). si può dare anche per lunghi tempi (3-4-5 mesi).

Ginkgo Tm o Mg

Viburno Mg

Noce Mg infezioni micotiche

Rovo Mg

Enula Tm

Cren Tm

Centella Tm

Principalmente piante che tendono a rallentare la sclerosi

Ricette aroma terapia (1 ml = 20 gocce)

Bronchite: (da massaggiare su torace 2 v.al dì) Eucalipto officinale 40 gocce, Niauli 40 gocce, Pino mugo 40 gocce, 50 ml di oleolito di Timo o Camomilla

Faringiti, riniti, sinusiti (parte alta vie aeree): (massaggio sul petto) Tee Tree 40 gocce, Raventsara (fortissimo antivirale) 40 gocce, Timo Tuianolo 40 gocce, 50 ml di olio (meglio oleolito di Achillea).

Otite: (1 o 2 gocce nell’orecchio e intorno al padiglione auricolare) Eucalipto officinale 40 gocce, Lavanda spigo (calmante) 40 gocce, Timo Linalolo 20 gocce, 50 ml oleolito di Camomilla o Achillea.

Oppure quando il dolore è molto forte1 goccia di Camomilla romana sul cotone e poi lo metto nell’orecchio e lo lascio lì.

Raffreddore da fieno: 5 gocce Camomilla blu, 5 gocce Geranio (protettivo vascolare e antinfiammatorio), 5 gocce di Limone, 50 ml di olio vegetale, metto qualche goccia del tutto su un fazzoletto o intorno al naso o all’ingresso delle riniti.

Asma: Nigella damascena (broncodilatatore e sedativo-spasmolitico) da annusare per prevenire le crisi d’asma

Oppure Estragone 3% in olio su gola o alette nasali.

Oppure per massaggio 50 ml di olio vegetale, Cipresso 7 gocce, Incenso 7 gocce, Lavanda vera 7 gocce.

Per disinfettare gli ambienti usare antisettici come Limone e Pompelmo per diffusione.

No aereosol nell’asmatico.

RAFFREDDORE infettivo

Bismuto, Rame, Zolfo,Carpino, Ontano Nero Mg, Eufrasia Tm, Echinacea Tm.

(Vedere anche Andrographis e Occilococcimun)

Diatesico + Zolfo al mattino

Rame e dopo 5 minuti Bismuto a metà mattina

Carpino Mg 70 gocce prima di pranzo

Eufrasia Tm 50 gocce o Echinacea Es 50 gocce prima di pranzo

Rame e dopo 5 minuti Bismuto a metà pomeriggio

Ontano Nero Mg 70 gocce prima di cena

Eufrasia Tm 50 gocce o Echinacea Es 50 gocce prima di cena

Rame e dopo 5 minuti Bismuto prima di andare a dormire

Rame in fase acuta e poi do solo Bismuto.

Indispensabili Bismuto, Carpino ed eventualmente Echinacea Tm

Eufrasia se è un soggetto tendente all’allergie. Se c’è febbre alta Bismuto, Rame, Ontano nero Mg.

Rame appena ho i primi sintomi.

TONSILLITE

Mn-Cu (o Au-Ag-Cu), Rame, Bismuto, Ontano nero Mg, Ligustro Mg (ripara le mucose la dove ci sono placche), Noce Mg. Durante la convalescenza continuare con Carpino Mg, Noce Mg e qualcosa per tonificare esempio Prugnolo Mg (sostiene il sistema immunitario, evitando che lo stress subito aumenti la ricettività alle infezioni).

OTITE

Infezione generalmente batterica. Patologia dolorosa, a volte senza febbre.

2 gocce di olio di Levisto (Oti, Wola) nell’orecchio

Rame, Bismuto, Carpino Mg, Noce Mg (Carpino e Noce li mantengo 1 mese e mezzo anche dopo, soprattutto nei bimbi), Ontano nero Mg, Rosa canina, Echinacea Tm, Eufrasia (forse la pianta più specifica per l’orecchio), Piantaggine.

SINUSITE

Rame, Bismuto, Carpino Mg, Buddleja Mg, Magnolia denudata Mg, Eufrasia Tm, Ontano nero Mg, Rosa Canina, Ribes, Echinacea Tm, Oleolito di arnica massaggiato fra le ciglia (per sciogliere il catarro soprattutto in fase acuta).

Esempio di terapia:

Diatesico al mattino

Carpino + Buddleja o magnolia + mg antinfiammatorio

Eufrasia Tm 2 volte al dì

Nelle tonsilliti cicliche, per prevenire bisogna sostenere il sistema immunitario e poi uso Ribes (per infiammazione cronica) anziché Ontano nero (infiammazione acute).

LARINGITE E AFONIA

E’ consigliato Erismo Tm (sisymbrium officinale) antinfiammatorio, con tropismo prime vie aeree, tipica per afonia. Ma anche batterostatica e espettorante.

E poi aggiungo gli stessi rimedi della tonsillite (Rame, Bismuto, Carpino Mg, Buddleja Mg, ecc.)

TOSSE PRODUTTIVA

Mucosa infiammata che per difesa produce muco.

Mucolitici e sedativi + Cren Tm o Enula Tm.

TOSSE SECCA

Antinfiammatori, Piantaggine ideale perché anche cicatrizzante.

BRONCHITE

ACUTA (Mn-Co) CRONICA (Mn-Co o Au-Ag-Cu)

*Rame *Carpino mg

Zolfo (se c’è catarro) *Ribes mg

*Carpino mg Viburno mg o *Ginkgo Tm

Viburno mg Gelso

Ontano mg Centella ES

Cren Tm Eleuterococco

Enula Tm Nocciolo mg o Rovo mg

Elicriso Tm Selenio e Silicio

Cren Tm

* piante più specifiche

INFLUENZA

Carpino mg e Rame.

Utile non bloccare la febbre, contenendola e per questo usare Betulla verrucosa gemme+Ontano Nero Mg+Ribes Mg (ogni 2/3 ore 15/20 gocce) e aggiungo Rame.

ALLERGIA e ASMA

Prevenzione (da febbraio):

lavoro soprattutto sul terreno con:

Rosmarino Mg e Zolfo epato-biliare, il fegato dovrebbe inattivare gli antigeni ed eliminarli

Carpino Mg o Viburno Mg stabilizzante, drenando l’organo

Fico Mg sedo l’aspetto iper, riequilibrando il ritmo

Cercare di modulare l’ansia con Tiglio, Giuggiolo ecc.

Elicriso Tm agisce soprattutto in prevenzione,in particolare per allergie cutanee, respiratorie ed intestinali. Stabilizza la membrana cellulare.

Buddleja (raspino, intolleranze, fattori anche emotivi)e Magnolia denudata (parte il raffredore e va in mal di testa).

Fase acuta:

Viene trattata come una qualsiasi infiammazione

Eufrasia Tm ed Elicriso Tm limitino i mediatori dell’infiammazione e in particolare del’istamina.

Per inibire la bronco costrizione, quindi l’attacco asmatico, con la Ginkgo (anti-paf).

Esempio raffreddore da fieno:

Zolfo + diatesico (se è Mn si introduce progressivamente)

Carpino Mg 70 gocce

Ontano nero Mg 70 gocce

Eufrasia Tm 50 gocce per 2 volte al dì

Consigliabile un collirio all’Eufrasia per la continua lacrimazione agli occhi

2° FASE

Carpino Mg + diatesico

Elicriso Tm 40 gocce per 3 v.al dì che sblocca l’innesco della reazione allergica

(Buddleja se continuo ad avere prurito irritante in gola)

Se assume una nota cronica allungo il trattamento ed inserisco Ribes Mg.

ASMA

Zolfo o Fosforo (fino a 3/4 al dì) anche alternati

Bromo per la componente ansiosa

Mn-Co e poi Mn (se è un soggetto manganese)

Ontano Nero Mg (forma acuta) o Ribes Mg se sono fenomeni cronici e se c’è una situazione ipo-surrenalica che ha diminuito la risposta antinfiammatoria.

Betulla verrucosa Mg per stati infiammatori con ipersecrezione delle mucose e iperplasia dei connettivi (è tutto gonfio e turgido, simile ad Ontano nero mg).

A volte, se recidivante uso Rosa Canina Mg.

Per bronco dilatare uso Viburno Mg o Ginkgo Mg /Tm.

Schisandra ES adattogena che lavora sul fegato organo, ma anche sul movimento di fegato di mtc (soprattutto per Mn-Co).

Levistico Tm è utile per gli spasmi sia a livello respiratorio, stabilizza il ritmo polmonare, da alternare a Ginkgo Tm che non posso usare per lungo periodo.

Importante usare aromaterapia rilassante (Lavanda, Mandarino).

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *