CAPODANNO CON LENTICCHIE

lenticchie 2

Quando si parla di Capodanno, non si può non fare un collegamento con le LENTICCHIE.

Questo semplice, ma nutriente, piatto è da sempre considerato il “principe” del cenone di fine anno…

Qui lo presentiamo in una versione “leggermente” diversa dal convenuto :

La lenticchia, detta anche “lente”, è il seme di una pianta erbacea della famiglia delle Leguminose.

Si presenta come un piccolo disco di dimensioni e colore diversi, secondo la varietà.

È il più antico legume coltivato, pare infatti che la sua coltivazione risalga addirittura al 7000 a. C.

Originaria dell’ Asia sud-occidentale, la lenticchia si diffuse poi in tutto il bacino del Mediterraneo e divenne uno degli alimenti più importanti della Grecia e di Roma.

Era apprezzata anche dagli Ebrei, si ricordi il racconto biblico in cui Esaù vendette la sua primogenita al fratello Giacobbe in cambio di un piatto di lenticchie.

La lenticchia è simbolo di prosperità ; infatti, in Occidente, si è soliti festeggiare il Capodanno con un cenone nel quale non deve mancare un piatto di lenticchie, affinchè il nuovo anno porti denaro in abbondanza.

Durante la cottura, per aromatizzare le lenticchie si usa l’alloro, a cui un tempo veniva attribuita la virtù di purificare l’anima.

RICETTA IN PDF

lenticchie di rodi

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *